Oggi è 10/12/2019, 23:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 29/03/2010, 22:05 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:01
Messaggi: 144
Interessi fermodellistici: scala N, epoche varie, preferibilmente III, IV, V
Città di residenza: Savogna
Provincia di residenza: Udine
Mario Vason ha scritto:
Ho avuto il piacere di vedere il plastico di Dario qualche hanno fa...veramente impressionante! :P
Proprio per tutte le "difficoltà" descritte poco sopra, ho optato per una linea aerea finta, con pali autocostruiti (ottimo l'articolo di Rampini sul Bollettino n.0 e ristampato sul n.41) e con catenaria in filo "elastico" della Essebiemme (http://www.essebiemme.net).
Quando si ha bisogno di pulire e binari o reinstradare/rimuovere un rotabile semplicemente si...sposta con una mano!

http://2.bp.blogspot.com/_NTKweFOHydw/StHgAo74MpI/AAAAAAAABeo/HoUG8HtSXsU/s1600-h/image-2009-10-11-001-modificata.jpg


..anch'io ho optato per una catenaria finta, solo che ho utilizzato del filo elastico trovato in merceria ad un costo irrisorio. Un paio di foto fatte a Verona suimoduli dove ho messo la catenaria elastica, anche se non sono bellissime e specifiche per la catenaria stessa.
Ciao
Ezio


Allegati:
IMG_0661.JPG
IMG_0661.JPG [ 462.93 KiB | Osservato 1471 volte ]
IMG_0666.JPG
IMG_0666.JPG [ 176.02 KiB | Osservato 1471 volte ]
IMG_0678.JPG
IMG_0678.JPG [ 329.74 KiB | Osservato 1471 volte ]
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 30/03/2010, 10:41 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 08/03/2010, 8:23
Messaggi: 266
Interessi fermodellistici: Scala N, Epoche IV,V e VI ambientazione tedesca
Città di residenza: Ulm - Germania
Provincia di residenza: Ulm - Germania
Ezio, bella l'idea del filo elastico per la catenaria! Ma poi i pantografi li lasci abbassati? :roll:

_________________
Ciao,
Sara


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 30/03/2010, 13:19 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4010
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
La soluzione migliore, che ho visto fare anche in H0, è limitare l'alzata massima del pantografo a 1-2 mm sotto il filo della linea aerea, in modo che sembri toccare.
Per ottenerlo una volta ho provato a mettere un piccolissimo spessore di plastica alla base dell'articolazione del panto, che ne limitasse la corsa, ma la soluzione migliore (e più difficile!) è un tirante di filo di nylon trasparente tra archetto e base: abbastanza facile in H0, molto meno in N.
Il vantaggio è che è doppiamente reversibile, sia nel senso che si può abbassare il pantografo, sia che si può togliere il tirante.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 30/03/2010, 17:14 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 11/02/2010, 16:19
Messaggi: 3112
Località: lodi
Interessi fermodellistici: fermodellista giocherellone
scala N svizzero/tedesco
da epoca II a V
Città di residenza: VALERA FRATTA
Provincia di residenza: LO
Skype: falconcrest29101960
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ohhhh innanzitutto un grazie all'amico Dario che ha esaudito il mio e di altri, desiderio, vedere delle foto del suo plastico;ero sicuro che c'era da vedere qualche cosa di bello e in effetti...complimentoni Dario!!!!!!
Riguardo la linea aerea,a mio modesto parere o si fà come ha fatto Dario,quindi saldandola tutta e fresando ogni minimo punto di possibile incastro del pantografo e vi lascio immaginare il lavoro che ci vuole , o di contro meglio tenere i pantografi abbassati.
Cio che propone Di Giulio è possibile,ma bisogna anche tenere presente che in alcuni punti la catenaria si abbassa,per esempio in una galleria ,apposta per questo motivo i pantografi si abbassano e si alzano da soli e anche nella realtà,quindi poi il pantografo potrebbe strisciare nei punti bassi e incastrarsi.
E' certamente bello vedere correre il treno con il suo pantografo alzato ma....

CIAOO salutoni Francesco :oops:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 30/03/2010, 22:21 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:01
Messaggi: 144
Interessi fermodellistici: scala N, epoche varie, preferibilmente III, IV, V
Città di residenza: Savogna
Provincia di residenza: Udine
Sara Cicchiello ha scritto:
Ezio, bella l'idea del filo elastico per la catenaria! Ma poi i pantografi li lasci abbassati? :roll:

Bhè sì oppure si fa come ha detto Massimo.
Per esempio a Verona un pantografo dispettoso è saltato su e........ a fatto un disastro, ma di facile riparazione. Ho fatto anche catenarie con filo metallico, ma se vengono toccate o storte rimangono a gobbe mai più tornano perfettamente dritte per cui ora preferisco il filo elastico.
Nella stazione ho pensato di dipingerlo ma con il tempo e le torture subite il coloe tende a saltare via. Meglio lasciarlo del suo colore naturale . Attenti però è ancora più invisibile.
Per i pendini: uno dei trefoli di rame di fili elettrici tipo trecciola ulticolore da 0,75mmq, perfetti. Anche se di color rame, diversi da quello del filo elastico il tutto no sembra stonare.
Ciao
Ezio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 31/03/2010, 9:43 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4010
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
io ho dipinto il filo elastico con un semplice pennarello nero a punta grossa (solo per centrare più facilmente il filo!), facendo più passate dai vari lati.
Preciso che il filo riproduceva una semplice conduttura elettrica di media tensione, non la catenaria, che non ho fatto ancora, ma credo che sia la stessa cosa.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 31/03/2010, 10:43 
Non connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9010
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
...dico anch'io la mia: sulle mie macchine i pantografi non hanno volutamente la molla e così basta a volte solo la vernice per rendere il movimento leggermente frenato, se non bastasse si può dare un punto di colle vinilica trasparente negli snodi e il panto si può mettere ogni volta all'altezza desiderata

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 31/03/2010, 11:34 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4010
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Mario Malinverno ha scritto:
...dico anch'io la mia: sulle mie macchine i pantografi non hanno volutamente la molla e così basta a volte solo la vernice per rendere il movimento leggermente frenato, se non bastasse si può dare un punto di colla vinilica trasparente negli snodi e il panto si può mettere ogni volta all'altezza desiderata

Mi pare una bella soluzione, soprattutto molto rapida!

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 13/02/2012, 21:41 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:22
Messaggi: 765
Località: Chiavari
Interessi fermodellistici: Modellismo ferroviario in generale scala N e TT in particolare ma soprattutto autocostruzioni
Città di residenza: Chiavari
Provincia di residenza: Genova
La catenaria fatta con filo elastico permette l'uso dello strisciante a contatto o no?

_________________
http://www.ferromodellista.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 13/02/2012, 21:43 
Non connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9010
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
Giuseppe Risso ha scritto:
La catenaria fatta con filo elastico permette l'uso dello strisciante a contatto o no?
Direi proprio di no ;)

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 13/02/2012, 21:46 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 10:35
Messaggi: 1576
Interessi fermodellistici: Scala N prevalentemente epoca IV e V, scala H0 epoca III.
Elaborazione modelli
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: MI
Giuseppe Risso ha scritto:
La catenaria fatta con filo elastico permette l'uso dello strisciante a contatto o no?

Direi proprio di no.
Se anche si riuscisse ad avere il filo sotto le mensole l'elasticità dello stesso permetterebbe la massima escursione al pantografo, con ovvi impuntamenti ed estetiche non proprio delle migliori.
La soluzione è il filo in bronzo fosforoso, che però per l'enne è da certosini.....ma tu potresti farcela ;) ;) ;) ;)

_________________
Ciao
Claudio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 13/02/2012, 22:21 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:22
Messaggi: 765
Località: Chiavari
Interessi fermodellistici: Modellismo ferroviario in generale scala N e TT in particolare ma soprattutto autocostruzioni
Città di residenza: Chiavari
Provincia di residenza: Genova
Cosa diavolo é il bronzo fosforoso?

_________________
http://www.ferromodellista.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 13/02/2012, 22:44 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4010
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
E' il materiale di quel tipo di lamierino che usa Lineamodel per fare le lamelle di presa di corrente nei suoi kit.
E' conduttore ed elastico, ma facilmente saldabile.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 13/02/2012, 22:53 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 10:35
Messaggi: 1576
Interessi fermodellistici: Scala N prevalentemente epoca IV e V, scala H0 epoca III.
Elaborazione modelli
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: MI
Giuseppe Risso ha scritto:
Cosa diavolo é il bronzo fosforoso?

Si trova in fili di vario diametro ed è l'ideale per la linea aerea perchè, come dice o' professo', si salda facilmente ed è tesabile.

_________________
Ciao
Claudio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: linea aerea
MessaggioInviato: 14/02/2012, 14:04 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:22
Messaggi: 765
Località: Chiavari
Interessi fermodellistici: Modellismo ferroviario in generale scala N e TT in particolare ma soprattutto autocostruzioni
Città di residenza: Chiavari
Provincia di residenza: Genova
Ho visto alcune ditte produttrici, ma non ho capito dove si acquista?

_________________
http://www.ferromodellista.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010