Oggi è 19/11/2019, 17:30

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 02/02/2010, 11:18 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:51
Messaggi: 1057
Interessi fermodellistici: N USA - Vapore/Diesels SP (1945-1955)
Città di residenza: Assago
Provincia di residenza: Milano
Non che sia niente di paragonabile con le "lastrine" nostrane, secondo me, ma giusto per dovere di cronaca e per chi non avesse troppa dimestichezza col saldatore, ieri sera mi è capitata sullo schermo una ulteriore possibilità: un kit in resina disponibile negli USA.
Chi fosse interessato può vedere qui la versione che rende disponibile oltre alla italiana anche altre diverse forme di cabina.
NOW AVAILABLE: Italian-rebuilt D143 "Truman" class Whitcomb! Italian Ne120 and D143 "Truman" cabs - no extra cost - request with order! Ne120 includes exhaust stacks, D143 includes housing!
http://randgust.com/prod03.htm
Enjoy

_________________
Enzo Fortuna
Non smettiamo di giocare perchè invecchiamo,
Invecchiamo perchè smettiamo di giocare (George Bernard Shaw)

http://valleybeforesilicon.blogspot.com/
http://enzofortuna.altervista.org/MySP_home.htm
http://xoomer.alice.it/enzo_fortuna/
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 02/02/2010, 12:18 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 02/01/2010, 17:51
Messaggi: 565
Interessi fermodellistici: Shinkansen, treni giapponesi ed elettrotreni in genere, alta velocità europea in scala N ed H0
Città di residenza: Pordenone
Provincia di residenza: PN
tralasciando i capolavori in ottone (riservati a chi ha "manico") con 50-60 euro in totale non mi sembra male (una motorizzazione Tomix costa meno di 2000Yen), se riesco io a scartavetrare ed incollare qualche pezzo in resina può farlo chiunque (e se fai un disastro il danno è comunque limitato :lol: )
grazie per la segnalazione, è la volta buona che aggiungo qualcosa di italiano al paio di tartarughe che ho

ciao
Massimo

_________________
さよなら
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 02/02/2010, 12:45 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 22:31
Messaggi: 5878
Località: Forlì
Interessi fermodellistici: Scala N: ITA epoca I,II,III,IV e V, qualche modello Tedesco, Americano e Japponese.
H0: qualche pezzo per il nipote.
Città di residenza: Forlì
Provincia di residenza: Forlì Cesena (FC)
Skype: cicocri
Ottima segnalazione...

_________________
CristiaN CicogNaNi (cicocri)

Per fortuna puoi scegliere a chi rispondere........
Chi si loda, si imbroda.......

Amici del TreNo - Forlì

Le singole opinioni espresse sul forum dagli utenti sono sempre opinioni personali, che non rispecchiano necessariamente la posizione della ASN e del suo Consiglio Direttivo. I Gestori del Forum si riservano la facoltà di eliminare parole e frasi offensive nei confronti di altri iscritti o di terzi; questi interventi non sono censura ma tutela per tutti, al solo fine di un corretto utilizzo del forum e di civile convivenza.

ASN diffonde le proprie posizioni ufficiali mediante comunicazioni istituzionali debitamente evidenziate attraverso organi ufficiali (Bollettino, verbali del CD, etc.)


Non trovare difetti.. trova rimedi e provvedi se puoi.

Collezionista modelli in scala N.

1-Prima di utilizzare il forum, è obbligo presentarsi qui.
2-Prima di postare leggere il Regolamento.
3-Per visualizzare le ultime discussioni in cui sono state inserite risposte utilizza la funzione Messaggi Recenti in alto a destra.
4-Per cercare ciò che vi interessa utilizzate la funzione Cerca.
5-Prima di utilizzare il mercatino, leggi il Regolamento.
6-Clicca se vuoi leggere lo Statuto della ASN.
7-Per utilizzare al meglio il forum leggi la guida.
8-Per inserire immagini ed allegati leggi la guida del socio Massimo Benini che ringraziamo.
9-Per l'utilizzo del bbcode leggete questa guida.

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 02/02/2010, 18:01 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 19:38
Messaggi: 512
Interessi fermodellistici: scala n italiana epoca iv/v
Città di residenza: sesto san giovanni
Provincia di residenza: milano
Sarei curioso di vedere il telaio, sembra in resina e visto che i carreli usati son tomytech, economici e di ottimo funzionamento, chissa' che non si possano fare dei telai in resina performanti per delle loco nostrane...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 02/02/2010, 18:20 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:51
Messaggi: 1057
Interessi fermodellistici: N USA - Vapore/Diesels SP (1945-1955)
Città di residenza: Assago
Provincia di residenza: Milano
Marco Camatarri ha scritto:
il telaio, sembra in resina ...

Il telaio è parte del kit e sembra proprio dello stesso materiale, ma leggendo bene la lista in fondo alla pagina mancano le ringhiere ( viene fornito un manualetto con foto e storia e... spiega su come farle in filo di rame ) e le decal x le due varianti italiane.
Resta comunque interessante , mi pare.

_________________
Enzo Fortuna
Non smettiamo di giocare perchè invecchiamo,
Invecchiamo perchè smettiamo di giocare (George Bernard Shaw)

http://valleybeforesilicon.blogspot.com/
http://enzofortuna.altervista.org/MySP_home.htm
http://xoomer.alice.it/enzo_fortuna/
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 02/02/2010, 20:53 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 3998
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Sarò il solito bastian contrario, ma dalle foto sembra molto rozzo, soprattutto le feritoie di ventilazione ai lati dei cofani sono stranamente molto profonde e deturpano tutto l'aspetto del mezzo. (dico stranamente perchè la resina permette di riprodurre cose molto più fini e dettagliate, evidentemente è il master fatto male).
Il cassone nel sottocassa è invece troppo corto, forse per non interferire con i carrelli.
Personalmente piuttosto che avere un brutto modello preferisco non averne proprio.
Qualche assatanato dice di una donna: basta che respiri (altri, basta che sia ancora tiepida).
Qualche ennista assatanato direbbe di un modello: basta che vada su binari da 9 mm.
(e purtroppo c'è chi effettivamente si accontenta).
Io no.
Scusate la franchezza, non riesco a mentire diplomaticamente.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 7:06 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:15
Messaggi: 220
Interessi fermodellistici: .
Città di residenza: Padova
Provincia di residenza: padova
..ne avevamo già parlato sul vecchio forum.
il tizio mi aveva contattato pregandomi di fare pubblicità al suo prodotto: avevo messo il file di istruzioni sul vecchio forum.
ve lo riposto.

Il problema principale è che chiede uno sproposito, insomma non vale i soldi che chiede, in ogni caso il file leggetevelo, può essere modellisticamente interessante....

ciao
Roberto


Allegati:
Whitcomb_TM05_65_ton_switcher_instructions.pdf [893.05 KiB]
Scaricato 149 volte

_________________
Roberto Bracciante
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 10:44 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:51
Messaggi: 1057
Interessi fermodellistici: N USA - Vapore/Diesels SP (1945-1955)
Città di residenza: Assago
Provincia di residenza: Milano
massimo di giulio ha scritto:
Sarò il solito bastian contrario, ma dalle foto sembra molto rozzo,
Personalmente piuttosto che avere un brutto modello preferisco non averne proprio.
Qualche ennista assatanato direbbe di un modello: basta che vada su binari da 9 mm.
(e purtroppo c'è chi effettivamente si accontenta). Io no. Scusate la franchezza, non riesco a mentire diplomaticamente.

Vorrei aggiungere qualcosa, giusto per esprimere la mia "visione" , e premesso che non mi interessa difendere nessuno o nessuna posizione "preconcetta":
- Ovviamente sono d'accordo con te sul "rozzo", anche se non mi sarei espresso così. Avevo del resto iniziato il post con :"Non che sia niente di paragonabile con le "lastrine" nostrane, secondo me, ma giusto per dovere di cronaca e per chi non avesse troppa dimestichezza col saldatore"
- Come in ogni campo, anche nel nostro Hobby esistono diverse "tendenze", dovute a mille motivazioni assolutamente personali. Mi spiego meglio: ci sono i "collezionisti", i "modellisti" , i "perfezionisti", quelli che "si accontentano", quelli che "non sono capace", quelli che "ci provo lo stesso" ,e ovviamente quelli "bravi, abili o eccelsi" e quelli "meno", quelli che "li lascio nelle scatole" e quelli che "se non sono sulle rotaie,che senso ha" , quelli che amano "operare in maniera prototipica" e quelli che "mi piace veder girare i trenini" ...... e penso che potrei andare avanti all'infinito.
Secondo me il bello della compagnia sta proprio qui! E il senso di un'Associazione di "amici della scala N" anche.
E quindi, personalmente non capisco il tuo bisogno di "mentire diplomaticamente".
Una cosa può piacere o meno, o può essere giudicate più o meno valida partendo dal proprio livello di bravura, di esperienza o di capacità, senza per questo dover bollare il resto del mondo in "seconda classe".
Questa almeno era la mia intezione (dichiarata) nel far conoscere una notizia in più, lasciando poi a chi fosse interessato, la decisione.
Vorrei ancora sottolineare che trovo assolutamente positivo ogni commento "tecnico" : misure, dettagli (o mancanza di ) , valutazioni economiche e se esistono alternative, grado di difficoltà di realizzazione, e così via.
Ma personalmente sono nella corrente di pensiero dei "nessuno nasce imparato".
Ben vengano quindi commenti o paragoni "documentati" che aiutino però a far crescere chi ne ha voglia. Secondo me i "che bello - che brutto" non portano a niente di costruttivo.
Senza polemica e ... alla prossima, magari su altri temi.
Un caro saluto

_________________
Enzo Fortuna
Non smettiamo di giocare perchè invecchiamo,
Invecchiamo perchè smettiamo di giocare (George Bernard Shaw)

http://valleybeforesilicon.blogspot.com/
http://enzofortuna.altervista.org/MySP_home.htm
http://xoomer.alice.it/enzo_fortuna/
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 11:56 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 3998
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Sono perfettamente d'accordo con Enzo, il mio commento non era assolutamente in risposta al suo primo post, ma rivolto ai purtroppo tanti modellisti "di bocca buona" che, in assoluta buonafede, vuoi per non essere in grado di notare i difetti non avendo ben presente il mezzo vero, vuoi perchè abbacinati dal vedere qualcosa di raro che "comunque si muove su binari di 9 mm", potrebbero apprezzare più del dovuto questo mediocre modello.
Il fatto di mentire o meno è relativo a impossibili mie opinioni più diplomatiche, che magari potrei sforzarmi di esprimere per non urtare la suscettibilità di chi invece apprezza il modello.
In concreto, davanti a un modello del genere io non ce la faccio proprio a dire "beh, può andare".
E' la stessa situazione che c'è stata alcuni anni fa con le carrozze a due piani che ha Antonio (quelle con i ganci magnetici: viewtopic.php?p=238#p238): a lui piacciono da morire, per me sono assolutamente mediocri, ma se glielo dico esplicitamente si arrabbia ancora :D :D :D :D :D :D
E credete, non è un problema da contachiodi ma molto più grosso ed evidente.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 12:05 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 12:59
Messaggi: 477
Interessi fermodellistici: scala n,rotabili italiani,motorizzazioni, digitale
Città di residenza: Torino
Provincia di residenza: Torino
Skype: Nino Martire
Non voglio fare o fomentare nessuna polemica,ma sono una persona che ama confrontarsi e aquisire informazioni,tecnice e quant'altro possa rendere la mia passione sempre più godibile.
Detto questo personalmente non credo che Massimo voglia dare a questo forum un'impronta di sede universitaria dove il gota
incensi e i discepoli annuiscono, anche se a qualcuno gli si è dato l'appellativo di maestro.
Ho apprezzato molto il clima da me vissuto all'interno dell'associazione dove persone veramente capaci mettono molte delle loro conoscenze a disposizione di tutti.
E' evidente che come in tutti gli ambiti ci sono quelli più bravi e quelli meno, ci sono delle capacità innate, buon gusto,manualità,applicazione,curiosità,inventiva ecc, che per quanta buona volontà non sono qualità che si comperano al mercato. Io per esempio sono leggermente daltonico e non ci sono ca...i non posso fare il pittore.
Per concludere l'ASN ,e il forum,che è una sua emanazione deve continuare a divulgare la scala N ,facendo attenzione a non far sentire nessuno a disagio, anche chi non ha tutte le qualità per diventare un maestro e gode anche accontentandosi.
Senza che per questo non si continui a fare le giuste osservazioni che ritengo doveroso fare.
Un salutone a tutti Nino

_________________
Nino
...e io modestamente lo nacqui!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 12:52 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 3998
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Mi scuso se posso aver innescato qualche equivoco o se con le mie parole posso aver involontariamente offeso qualcuno.
Forse era meglio se mi limitavo a scrivere:

"dalle foto mi pare che sia molto rozzo, soprattutto le feritoie di ventilazione ai lati dei cofani sono stranamente molto profonde e deturpano tutto l'aspetto del mezzo. (dico stranamente perchè la resina permette di riprodurre cose molto più fini e dettagliate, evidentemente il master non è fatto al meglio).
Il cassone nel sottocassa è invece troppo corto, forse ciò è stato fatto volutamente per non interferire con i carrelli.
Anche se non esistesse la lastrina di Lineamodel o non la sapessi montare, personalmente non lo comprerei comunque".

Che ne pensate?

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 12:58 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 3998
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Mi sono guardato un po' le istruzioni di montaggio (senz'altro utili in assoluto anche per altri interventi simili) e mi verrebbe da dire che forse forse è più facile montare il modello in ottone che fare tutte le lavorazioni indicate... :o

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 13:14 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:51
Messaggi: 1057
Interessi fermodellistici: N USA - Vapore/Diesels SP (1945-1955)
Città di residenza: Assago
Provincia di residenza: Milano
massimo di giulio ha scritto:
Mi sono guardato un po' le istruzioni di montaggio ...

He he... anche io per curiosità. E l'unica parte appena interessante era la storia...
In compenso le foto richiamano una parola un più forte di ... "rozzo" !
;)
Ma... ogni scarrafone... no?

_________________
Enzo Fortuna
Non smettiamo di giocare perchè invecchiamo,
Invecchiamo perchè smettiamo di giocare (George Bernard Shaw)

http://valleybeforesilicon.blogspot.com/
http://enzofortuna.altervista.org/MySP_home.htm
http://xoomer.alice.it/enzo_fortuna/
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 03/02/2010, 13:27 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 7:47
Messaggi: 2077
Località: Pavia
Interessi fermodellistici: FREMO, Scala N freelance, SNCF, C&NW, FS epoca III-IV-V, plasticista operativo.
Città di residenza: Pavia
Provincia di residenza: Pavia
Skype: alessandro.corsico
enzo fortuna ha scritto:
Ma... ogni scarrafone... no?


Enzo..Massimo...siete bellissimi!!!!!!! :D :D :D

_________________
Saluti dal Tibet (niente treni solo Yak e Nak)


--------------------------------------------------------------
Alex Corsico

Ferrovie e Tranvie Locali
Direzione d'Esercizio di
PAVIA
--------------------------------------------------------------
FTL We move your mind


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Un "Truman" in resina
MessaggioInviato: 06/02/2010, 16:01 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 25/01/2010, 22:26
Messaggi: 326
Interessi fermodellistici: nessuno
Città di residenza: Fi
Provincia di residenza: Fi
Comprai su ebay il modello già montato e verniciato da Randal Gustafson (se ricordo bene il nome). Ha mancorrenti in metallo molto sottili, ottimamente realizzati, buona la verniciatura senza sbavature. La scocca però e approssimativa, specie nelle prese d'aria e nei finestrini laterali, troppo piccoli. Mancano le decals e i ganci, di difficile installazione. I respingenti montati sono sicuramente troppo piccoli. La motorizzazione scelta è nipponica, affidabilissima e, grazie alla abbondante zavorra, neanche troppo irruenta. Qualcosa stona tuttavia nel passo dei carrelli o nel sottocassa. In generale, rapporto qualità prezzo, si tratta di un discreto modello che, visto a mezzo metro di distanza girare sul plastico, dà soddisfazione. Tuttavia è imparagonabile, tenuto sul palmo della mano, con la lastrina Lineamodel montata da Carlo: sembrano quasi due loco diverse! Basta averne solo una, per non fare paragoni...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010