Oggi è 28/10/2021, 0:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: z21 non legge decoder trix selectrix
MessaggioInviato: 06/06/2016, 7:00 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 11:36
Messaggi: 717
Località: Roma
Interessi fermodellistici: scala n, loco a vapore
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
;) Ciao, come accennato nel titolo succede che i decoder montati al'origine sulle loco minitrix non vengono letti dalla z21.
Stiamo parlando di decoder che risalgono ormai a più di quattordici anni fa.
Ho provato in tutti i modi per individuare la cv1 ma il messaggio che arriva è sempre lo stesso, in pratica il decoder non risponde all'analisi che la centrale tenta di fare, è da notare che comunque funzionavano fin tanto che la mobile station ha avuto vita.
Quindi se non ci sono alternative mi tocca cambiarli tutti ? :evil:

_________________
Franz
http://www.francescoterlizzi.com/
http://www.alfamodel.it/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 06/06/2016, 9:19 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 17:15
Messaggi: 852
Interessi fermodellistici: Scala N italiana epoche 4, 5 e 6
Città di residenza: Torino
Provincia di residenza: Torino
No ho una risposta, ma non mi stupisce, seletrix è un protocollo non standard, viva il mondo Marklin :D !
La domanda generica è: la Z21 è una centrale multiprotocollo ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 06/06/2016, 9:31 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 11:36
Messaggi: 717
Località: Roma
Interessi fermodellistici: scala n, loco a vapore
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Andrea Barella ha scritto:
No ho una risposta, ma non mi stupisce, seletrix è un protocollo non standard, viva il mondo Marklin :D !
La domanda generica è: la Z21 è una centrale multiprotocollo ?

Ciao Paolo, forse mi sono spiegato male oppure da neofita non conosco certe peculiarità, cioè il mio tentativo era quello di far andare delle loco con decoder selectrix in dcc, ma tali decoder non dialogano con la centrale.
Ho provato con tre macchine diverse ma senza alcun risultato, sono cosciente che si tratta di roba vecchia ma pensavo si potessero utilizzare , quello che vorrei capire è se devo sostituirli come ho fatto su altre macchine dove si erano guastati e per l'appunto li ho cambiati con degli esu.

_________________
Franz
http://www.francescoterlizzi.com/
http://www.alfamodel.it/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 06/06/2016, 10:47 
Non connesso
Socio ASN

Iscritto il: 12/05/2010, 13:13
Messaggi: 1949
Interessi fermodellistici: Modelli italiani e tedeschi
Città di residenza: Palermo
Provincia di residenza: Palermo
Seletrix è un protocollo proprietario non gestito da nessuna delle varie centraline che io conosco. Ritengo che, ove voglia usare le loco al di fuori del sistema, l'unica sia cambiare i decoder, - Francesco

_________________
festina lente


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 06/06/2016, 10:59 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 11:36
Messaggi: 717
Località: Roma
Interessi fermodellistici: scala n, loco a vapore
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Francesco Arone di Valentino ha scritto:
Seletrix è un protocollo proprietario non gestito da nessuna delle varie centraline che io conosco. Ritengo che, ove voglia usare le loco al di fuori del sistema, l'unica sia cambiare i decoder, - Francesco

Ciao Francesco, infatti temo proprio che non ci siano alternative che cambiare i decoder... :?

_________________
Franz
http://www.francescoterlizzi.com/
http://www.alfamodel.it/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 06/06/2016, 11:41 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 17:15
Messaggi: 852
Interessi fermodellistici: Scala N italiana epoche 4, 5 e 6
Città di residenza: Torino
Provincia di residenza: Torino
Quello che volevo dire è:
1) Il linguaggio standard per il digitale è attualmente il NMRA-DCC, sviluppato se non erro da Lenz e "regalato" ovvero reso pubblico e utilizzabile da tutti senza pagare diritti. La associazione internazionale ha deciso che visto che era gratis e funzionava bene sarebbe dovuto diventare lo standard per il modellismo, così come la forma dei ganci la dimensione di ruote e bordini la distanza tra le rotaie ecc.

2) Seletrix è un protocollo (linguaggio) non standard ovvero i decoder seletrix parlano con le centraline Seletrix, che quindi in questo caso non è solo una "marca" (ad esempio lokmause di roco è un nome commerciale di un prodotto che ha caratteristiche standard DCC) ma è un vero e proprio mondo a parte. I decoder Seletrix quindi devono ricevere le istruzioni nella loro lingua. Questa è una caratteristica (perdente) di molti produttori (in tutti campi) molto forti da potersi permettere un mondo a se, spesso giustificato da una qualità migliore ma in realtà funzionale a tenere il proprio orticello chiuso. Nel mondo del modellismo esempi eccellenti sono stati FMZ Fleishmann, lo Zimo e il Mororola Marklin (forse altri con non conosco). Seletrix e FMZ sono commercialmente morti Motorola sopravvive grazie alla potenza di Marklin e al fanatismo dei clienti Markln.

3) esistono delle centraline (che io sappia ad esempio l'intellibox) che hanno la caratteristica di parlare più linguaggi, ovvero ogni volta che mandano un messaggio lo inviano in più formati contemporaneamente, questo comporta oltre a un leggerissimo ritardo nella risposta della loco anche il fatto che indipendentemente dal protocollo adottato dal decoder questo capirà il messaggio. Questa capacità, importante alcuni anni fà, ora non viene quasi più citata ad esclusione della capacità di dialogare sia con DCC-NMRA che Motorola (marklin).

spero di essere stato più chiaro


Francesco Terlizzi ha scritto:
Andrea Barella ha scritto:
No ho una risposta, ma non mi stupisce, seletrix è un protocollo non standard, viva il mondo Marklin :D !
La domanda generica è: la Z21 è una centrale multiprotocollo ?

Ciao Paolo, forse mi sono spiegato male oppure da neofita non conosco certe peculiarità, cioè il mio tentativo era quello di far andare delle loco con decoder selectrix in dcc, ma tali decoder non dialogano con la centrale.
Ho provato con tre macchine diverse ma senza alcun risultato, sono cosciente che si tratta di roba vecchia ma pensavo si potessero utilizzare , quello che vorrei capire è se devo sostituirli come ho fatto su altre macchine dove si erano guastati e per l'appunto li ho cambiati con degli esu.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 07/06/2016, 16:14 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 24/05/2016, 13:53
Messaggi: 584
Interessi fermodellistici: Scala N
Città di residenza: Schio
Provincia di residenza: Vicenza
Ero rimasto che gli utlimi nati decoder in casa Trix leggessero sia il formato proprietario Selectrix che il formato DCC. Su delle loco che ho in casa ho montato questi decoder (Art. 66841). Mi sfugge qualcosa?

_________________
Sandro

Mio impianto (da pag.13 in poi ci son foto,prima si sono cancellate):
viewtopic.php?f=34&t=8035&start=180

Digitale: Intellibox II Uhlenbrock + Loconet Uhlenbrock + Booster Uhlenbrock
Software: Win-Digipet 2018 P.E


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 07/06/2016, 17:56 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 11:36
Messaggi: 717
Località: Roma
Interessi fermodellistici: scala n, loco a vapore
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Sandro Costantino ha scritto:
Ero rimasto che gli utlimi nati decoder in casa Trix leggessero sia il formato proprietario Selectrix che il formato DCC. Su delle loco che ho in casa ho montato questi decoder (Art. 66841). Mi sfugge qualcosa?

:) Ciao Sandro, la sigla dei miei è 66830, degli ultimi decoder non sò che dirti, i miei risalgono a 14/15 anni fà , quindi anche per questo temo non vadano a dovere.
I tuoi che sono più recenti dovrebbero andare, dico dovrebbero perchè non sono di certo un'esperto in materia, ma qualcuno ti saprà certo spiegare meglio. ;)
Ti metto un'immagine del foglietto del mio decoder e vedrai che sicuramente ci saranno delle differenze.


Allegati:
sistruzioni decoder 66830.jpg
sistruzioni decoder 66830.jpg [ 412.5 KiB | Osservato 1632 volte ]

_________________
Franz
http://www.francescoterlizzi.com/
http://www.alfamodel.it/
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 07/06/2016, 18:34 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 24/05/2016, 13:53
Messaggi: 584
Interessi fermodellistici: Scala N
Città di residenza: Schio
Provincia di residenza: Vicenza
Ciao Francesco,si in effetti quelli non vanno,ne ho di montati mi pare due o tre (non ricordo),però utiluzzando una Intellibox non mi creano problemi.

_________________
Sandro

Mio impianto (da pag.13 in poi ci son foto,prima si sono cancellate):
viewtopic.php?f=34&t=8035&start=180

Digitale: Intellibox II Uhlenbrock + Loconet Uhlenbrock + Booster Uhlenbrock
Software: Win-Digipet 2018 P.E


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 07/06/2016, 21:41 
Non connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 11062
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
Gira e rigira forse chi più spende meno spendes ;)

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 07/06/2016, 22:25 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 7:47
Messaggi: 2313
Località: Pavia
Interessi fermodellistici: FREMO, Scala N freelance, SNCF, OBB, C&NW, FS epoca III-IV-V, plasticista operativo.
Città di residenza: Pavia
Provincia di residenza: Pavia
Skype: alessandro.corsico
Mario Malinverno ha scritto:
Gira e rigira forse chi più spende meno spendes ;)


Esatto caro Mario è proprio così

baci a tutti

_________________
Saluti dal Tibet (niente treni solo Yak e Nak)


--------------------------------------------------------------
Alex Corsico

Ferrovie e Tranvie Locali
Direzione d'Esercizio di
PAVIA
--------------------------------------------------------------
FTL We move your mind


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/06/2016, 14:57 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 12/09/2013, 14:41
Messaggi: 64
Interessi fermodellistici: H0 :D
Città di residenza: Torino
Provincia di residenza: Trino
Skype: buddace
Mario Malinverno ha scritto:
Gira e rigira forse chi più spende meno spendes ;)

No...semplicemente si compra, dal verduriere sotto casa, con superficialità senza analizzare cosa serve...e questo purtroppo è l'ennesimo caso da manuale...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/06/2016, 15:20 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 11:36
Messaggi: 717
Località: Roma
Interessi fermodellistici: scala n, loco a vapore
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Nuccio Raneri ha scritto:
Mario Malinverno ha scritto:
Gira e rigira forse chi più spende meno spendes ;)

No...semplicemente si compra, dal verduriere sotto casa, con superficialità senza analizzare cosa serve...e questo purtroppo è l'ennesimo caso da manuale...

Sono abituato a fare la spesa nei negozi idonei, e non cerco le viti dal panettiere, però se devo acquistare qualcosa che serve per un'hobby cerco di capire cosa mi occorre realmente e se poi in corso d'opera ho delle difficoltà anche per mia incompetenza cerco di risolverle.
Spendere 600 euro per una centrale e poi dover comunque cambiare i decoder perchè vecchi e malfunzionanti arrivando così a quasi 1000 euro lo trovo eccessivo per le mie, ripeto mie tasche.
Se qualcuno mi chiede che avvitatore posso comprare, faccio presto rispondo Hilti, facile e mi sono lavato la coscienza.
Forse il modellismo ferroviario per qualcuno è ancora un hobby per ricchi, ma ci si può divertire anche spendendo il giusto, sperimentando e provando poi ognuno faccia come crede .
la centrale comunque viene da uno shop di articoli per modellismo, e non ho trovato resti di cicoria e schizzi di pomodoro all'interno della confezione.

_________________
Franz
http://www.francescoterlizzi.com/
http://www.alfamodel.it/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/06/2016, 15:35 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 12/09/2013, 14:41
Messaggi: 64
Interessi fermodellistici: H0 :D
Città di residenza: Torino
Provincia di residenza: Trino
Skype: buddace
Francesco Terlizzi ha scritto:
Spendere 600 euro per una centrale e poi dover comunque cambiare i decoder perchè vecchi e malfunzionanti arrivando così a quasi 1000 euro lo trovo eccessivo per le mie, ripeto mie tasche..

Su questo concordo con te, infatti non concordo con il principio che più spende meno spande....se abito in campagna una costosa Ferrari California non mi serve....è più utile un economica Panda 4x4.
Nel tuo caso, o meglio ingenerale, perché come ho scritto è un errore diffusissimo tra i modellisti, prima di spendere bisogna fare un analisi delle proprie necessità.
Avere un parco deceder con protocollo trix implica la necessità di una centrale in grado di gestire detto protocollo.
Spero di essermi spiegato :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/06/2016, 15:56 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 05/10/2011, 11:36
Messaggi: 717
Località: Roma
Interessi fermodellistici: scala n, loco a vapore
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Ti sei spiegato.
I decoder trix che possiedo sono quattro, e di questi 2 erano partiti perchè la vecchia centrale li ha bruciati, quindi me ne restano due funzionanti e ho deciso di starne lontano in futuro, sarà una cosa mia personale lo ammetto ma la Trix, casa con la quale iniziai, ultimamente per certi aspetti poco mi piace, da ignorante credevo di poter riprogrammare i due che ho e farli andare come tutti gli altri in dcc.
Ho scoperto che non si può, va be li cambierò con degli e Esu o altri di altre marche,
Ad esempio, che non mi piacciono ad es. quelli sonori? Certo che si, ma per me costano troppo, almeno per ora.
Spero di essermi spiegato anche io. :mrgreen:

_________________
Franz
http://www.francescoterlizzi.com/
http://www.alfamodel.it/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010