Oggi è 14/07/2020, 3:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 03/01/2010, 22:59 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:15
Messaggi: 220
Interessi fermodellistici: .
Città di residenza: Padova
Provincia di residenza: padova
Questo post è dedicato a tutti quelli che hanno ambientato il loro plastico in una qualsiasi delle zone di macchia mediterranea; per gli altri mi dispiace.
non è uno scherzo.
con questo post vorrei proporvi un metodo che ho messo a punto per riprodurre una specie vegetale molto diffusa in molti paesaggi mediterranei, e volendo anche del centro/sudamerica da cui sono originari: i fichidindia!
certo si potrebbero anche ottimamente riprodurre con una lastrina fotoincisa, ma credo che la soddisfazione che vi darà questo altro metodo è grandiosa!
Vi servono poche cose e tutte facilmente reperibili:
una busta di semi di sesamo (e/o una moglie che ve la procuri? :D )
filo elettrico
colla cianoacrilica
un piatto di plastica
colori verde scuro, verde chiaro, marrone scuro.
pinzette da modellismo, pelafili, pazienza formato famiglia, ecc..

innanzitutto procuratevi delle foto di fichidindia e studiate il portamento della pianta. noterete la disposizione delle''foglie'', meglio dette clàdodi.
Fortuna vuole che il semino di sesamo sia la riproduzione in scala N del cladode.

Procedete così:
- prendete dei pezzi di cavo elettrico non troppo fine da 3 cm di lunghezza o più, pelateli lasciando la guaina per circa 1 cm;
- aprite i fili di rame del cavo a mò di ventaglio o a ombrello
- cospargeteli di colla e tamponateli su un piattino usa e getta d plastica su cui avrete steso uno strato di semi.
- ripetete l'operazione fino a ottenere un risultato soddisfacente
- non preoccupatevi se qualche semino risulta attaccato malamente, non importa:
- una volta asciutta la prima stesura, prendete dei singoli semi ed incollatene 2 o 3 sui semini che si trovano più in alto del rametto che avete fatto;
- continuate a volontà formando delle ramificazioni
- una volta asciutta la colla potete dare una mano di vinavil per rendere il tutto più resistente ed elastico.
-colorate con un fondo marrone scuro, schiarendo via via con verde scuro, verde chiaro e puntini di giallo e rosso SOLO sui cladodi più in alto, ad imitazione dei fiori.
- ogni rametto coprirà circa una lunghezza di 2 cm; accostandone diversi creerete dei muri di fichidindia a bassissimo prezzo e di sicuro impatto visivo sul plastico.
usate il centimento inguainato per infiggere il vostro rametto sul terreno del plastico.
una collocazione eccezionale per questa vegetazione è ai lati della ferrovia, meglio se un pò adagiati su qualcosa di ''duro'', cancellate, muretti a secco, terrapieni, scarpate, ecc..
non superate mai i 4-5 metri circa al vero di altezza.
sicuramente qualche semino nella lavorazione dopo la colorazione si staccherà: non buttatelo via, ma incollatelo coricato su terreno ai piedi delle piante, aggiungerete realismo alla scena!

buon divertimento.

allego foto esplicative del concetto: un mio plastico-pizza ambientato in sardegna.

per approfondire sulle opunzie:
http://it.wikipedia.org/wiki/Opuntia


Allegati:
uno.jpg
uno.jpg [ 102.5 KiB | Osservato 3393 volte ]
due.jpg
due.jpg [ 123.56 KiB | Osservato 3393 volte ]
tre.jpg
tre.jpg [ 111.77 KiB | Osservato 3393 volte ]

_________________
Roberto Bracciante
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 03/01/2010, 23:07 
Non connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9846
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
Roberto, sei geniale, complimenti!! :shock: :shock: :shock:
bello! rende proprio la realtà che conosco.
Dai arreda un bel modulo per Verona!!!

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 04/01/2010, 8:30 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Fantastico Roberto.Sei un genio.I tuoi fichidindia staranno benissimo sul mio plastico insieme alle agavi che ho già realizzato.Grazie!

Immagine

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 04/01/2010, 9:22 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4267
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Ottima descrizione.
A Verona mangeremo fichidindia a volontà anche dai miei moduli!!!
Promesso

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 04/01/2010, 16:55 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:15
Messaggi: 220
Interessi fermodellistici: .
Città di residenza: Padova
Provincia di residenza: padova
hai visto caro Massimo che ti ho rubato con gli occhi il tuo bel muretto a secco?
bene, costruendolo sul pizza-plastico di cui sopra, ho notato che una mano leggera, diciamo una lavatura di colore bruno acrilico annacquato è sufficiente a cancellare l'antiestetico effetto bagnato del cianoacrilato. lo stesso dicasi per tutto quello che ho incollato pastore, pecore, ecc... provare per credere!

ciao
Roberto


Allegati:
quater.jpg
quater.jpg [ 150.65 KiB | Osservato 3347 volte ]

_________________
Roberto Bracciante
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 09/01/2010, 12:58 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Mia moglie mi ha comprato i semini di sesamo.con 2 euro ci si fa la scorta a vita.Quanto prima mi cimenterò nella realizzazione suggerita da Roberto ;)

Immagine

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 09/01/2010, 15:11 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:15
Messaggi: 220
Interessi fermodellistici: .
Città di residenza: Padova
Provincia di residenza: padova
se ti va male puoi sempre usarli per il pane!

Io lo faccio (pani inciminàtu) ed è buonissimo!!!! Voi lo fate?

ciao
Robbé

_________________
Roberto Bracciante


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 19/01/2010, 14:59 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:59
Messaggi: 48
Interessi fermodellistici: Scala N epoca V
Città di residenza: Reggio Calabria
Provincia di residenza: RC
Skype: irmodelrc
ciao,
io avevo fatti i fichi d'india con i sesami ma avevo usato un metodo decisamente più lungo e laborioso, ovvero incollare uno ad uno i sesami, solo che ci voleva troppo tempo ed erano anche fragili.
Debbo provare questo metodo.
Se ci mandi qualche foto delle fasi di lavorazione sarebbe una cosa "buona e giusta".
Ciao
Grazie
Nino


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 19/01/2010, 15:51 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 12:59
Messaggi: 551
Interessi fermodellistici: scala n,rotabili italiani,motorizzazioni, digitale
Città di residenza: Torino
Provincia di residenza: Torino
Skype: Nino Martire
Mi vien da dire " Che bello, Miiinchia"
Ciao nino

_________________
Nino
...e io modestamente lo nacqui!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 19/01/2010, 16:33 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:15
Messaggi: 220
Interessi fermodellistici: .
Città di residenza: Padova
Provincia di residenza: padova
Antonino Iraci ha scritto:
ciao,
io avevo fatti i fichi d'india con i sesami ma avevo usato un metodo decisamente più lungo e laborioso, ovvero incollare uno ad uno i sesami, solo che ci voleva troppo tempo ed erano anche fragili.
Debbo provare questo metodo.
Se ci mandi qualche foto delle fasi di lavorazione sarebbe una cosa "buona e giusta".
Ciao
Grazie
Nino


ciao Nino, piacere di ritrovarti!
Ho ben chiaro che nella vita non si inventa nulla! ogni cosa che pensi di scoprire, qualcuno l'aveva già pensata prima di te.
L'importante è parlarne e fare girare le idee!

mi pareva superfluo fare foto, il procedimento è semplicissimo, ricorda molto da vicino i lavoretti delle elementari, ma se Nino chiede Roberto risponde!
appena li rifaccio faccio foto e ve le posto, OK?

Salutiamo a vossìa.
don Robbè

_________________
Roberto Bracciante


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 21/01/2010, 13:12 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:59
Messaggi: 48
Interessi fermodellistici: Scala N epoca V
Città di residenza: Reggio Calabria
Provincia di residenza: RC
Skype: irmodelrc
Hehe trooopo buono.
Io avevo avuto l'idea poichè taaanti anni fa era uscito un articolo, credo sui "I treni", che consigliava di fare i fichi d'india (le piante ovviamente) in scala H0 con i semi di anguria, ma avendo interesse per la sola scala N sono andato a studiarmi i vari semi per trovare quale di questi fosse più simile ed utilizzabile per la nostra scala, essendo un amante di cornetti, trecce, ed affini, la mia ricerca non fu affatto affannosa, anzi. Come già detto rimaneva da superare la laboriosità e la fragilità del prodotto, ma avendo avuto un primo risultato soddisfacente, non ci rimasi a pensare oltre ed abbandonai la ricerca.
Poi invece ho cercato di trovare qualcosa per simulare proprio le angurie o i carichi di bietole, ma oltre a dei semini di cui non ricordo il nome, debbo vedere se ho ancora la bustina a casa, comunque sono giallini, rotondi e non più grandi della punta di una penna bic, non ho trovato altro. Comunque non li ho trovati soddisfacenti.
Se avete idee postate pure.

P.s. Potrei aprire un'altro post, se magari interessa lo faccio: ho trovato, anche questo svariati anni fa, una pittura della Rossetti che a mio parere ben si presta per asfaltare le nostre strade. E' una pittura antichizzante che praticamente è composta, oltre che dalla vernice vera e propria, anche da materiale di tre pezzature differenti, che danno proprio l'idea delle pietre inglobate nel catrame, si può simulare quindi il diverso tipo di asfalto (poroso, nuovo o consumato), si può scegliere la gradazione di grigio e si possono creare eventuali buche ritoccate o qualsivoglia asperità dell'asfalto, lavorando la base con il semplice stucco, carteggiando se e dove serve ed infine asfaltando il tutto con questa vernice.
Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 21/01/2010, 13:21 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4267
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Peccato che alla CONAD vicino casa mia non abbiano questi semi di sesamo (ma la cassiera sapeva che esistono). Ora dovrò allargare il raggio di ricerca.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 22/01/2010, 12:48 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:59
Messaggi: 48
Interessi fermodellistici: Scala N epoca V
Città di residenza: Reggio Calabria
Provincia di residenza: RC
Skype: irmodelrc
Prova nei panifici o nei bar (se da te usano mettere i semi di sesamo sulle trecce o sui cornetti). Basta te ne diano una manciata che a loro non costa nulla ma a te produrranno tante belle piante.
Io li chiesi al panificio dove mi servivo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 23/01/2010, 12:39 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 19:15
Messaggi: 220
Interessi fermodellistici: .
Città di residenza: Padova
Provincia di residenza: padova
a patto che non siano cotti o comunque tostati, se no diventano duri e friabili, crudi invece sono gommosi a punto giusto. Quelli che ha trovato Alex vanno benissimo a vederli.

ciao
Roberto

_________________
Roberto Bracciante


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: realizzare i fichidindia.
MessaggioInviato: 04/03/2010, 10:48 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Ho provato a fare i fichi d'india col metodo descritto da Roberto.Davvero eccellente e veloce ;)
Immagine

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010