Oggi è 14/07/2020, 3:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 25/08/2010, 19:19 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Che ne dite di questo fermacarri?L'ho realizzato con rotaie peco assottigliate con una mola da banco ;)


Allegati:
HPIM8322.JPG
HPIM8322.JPG [ 119.33 KiB | Osservato 3036 volte ]
HPIM8323.JPG
HPIM8323.JPG [ 127.31 KiB | Osservato 3036 volte ]

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 25/08/2010, 19:43 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 29/05/2010, 23:54
Messaggi: 182
Interessi fermodellistici: Scala N, principalmente epoca V. Sopratutto treni a lunga percorrenza e in particolar modo treni AV.
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Molto bello. Anch'io volevo farlo ma non ho mai avuto tempo di metterci :D

Un po' di curiosità:

- Hai messo qualche piastra di rinforzo come nel modello reale?
- Puoi fare qualche foto di lato così da far vedere come si "regge" il tutto?
- Il binario usato è un peco 55 ( eliminando la parte "80" ) o un peco 80?

_________________
:ugeek:

"Lo sviluppo di una nazione si misura anche dallo stato della sua rete ferroviaria". Camillo Benso Conte di Cavour
"Per tutto quanto non previsto nel presente regolamento il capostazione deve usare senno e ponderatezza." Regolamento d'esercizio FS


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 25/08/2010, 20:34 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4267
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
E' molto pericoloso, anche se perfettamente aderente alla realtà, perchè se messo a contatto con le rotaie le mette in corto circuito. (esperienza già fatta personalmente!).
Se si vuole essere certi che non ci siano problemi, dopo averlo messo in opera sezionate una delle rotaie appena davanti al paraurti.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 25/08/2010, 21:27 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Michele Maffia ha scritto:
Molto bello. Anch'io volevo farlo ma non ho mai avuto tempo di metterci :D

Un po' di curiosità:

- Hai messo qualche piastra di rinforzo come nel modello reale?
- Puoi fare qualche foto di lato così da far vedere come si "regge" il tutto?
- Il binario usato è un peco 55 ( eliminando la parte "80" ) o un peco 80?

Il binario è peco 55(eliminando la parte 80)Le piastre di rinforzo devo ancora mettercele,come pure le piastre d'attacco ai binari.Se si incolla il fermacarri alle rotaie,la colla stessa funge da isolante,quindi no problem,non va in corto nulla.Comunque Massimo hai fatto bene ad evidenziare questa possibilità.Grazie ;)

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 25/08/2010, 22:35 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 21:08
Messaggi: 497
Località: Sedriano ( Milano )
Interessi fermodellistici: scala N, Italia, epoche comprese tra 1950 e 1990
Città di residenza: Sedriano (Milano)
Provincia di residenza: Milano
Io ho fatti pure io, ma ho usato i binari in Z
Se riesco nel weekend faccio qualche foto
Carlo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 26/08/2010, 6:47 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
carlo maldifassi ha scritto:
Io ho fatti pure io, ma ho usato i binari in Z
Se riesco nel weekend faccio qualche foto
Carlo

Si mi interessa vedere il fermacarri fatto con binari in scala Z.Io avevo a disposizione i peco 55 è quindi ho preferito molare la parte in eccesso.Il risultato è comunque buono ;)

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 26/08/2010, 15:58 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 22:31
Messaggi: 6226
Località: Forlì
Interessi fermodellistici: Scala N Italiana, epoca I,II,III,IV,V e VI, qualche modello Estero e qualche pezzo in H0.
Città di residenza: Forlì
Provincia di residenza: Forlì Cesena (FC)
Skype: cicocri
Che pile usi???? sei un fiume in piena :shock: :shock: :shock:
Mi piace tanto e l'idea l'avevo avuta... poi serve la manualità....

_________________
CristiaN CicogNaNi (cicocri)

Per fortuna puoi scegliere a chi rispondere........
Chi si loda, si imbroda.......

Amici del TreNo - Forlì

Le singole opinioni espresse sul forum dagli utenti sono sempre opinioni personali, che non rispecchiano necessariamente la posizione della ASN e del suo Consiglio Direttivo. I Gestori del Forum si riservano la facoltà di eliminare parole e frasi offensive nei confronti di altri iscritti o di terzi; questi interventi non sono censura ma tutela per tutti, al solo fine di un corretto utilizzo del forum e di civile convivenza.

ASN diffonde le proprie posizioni ufficiali mediante comunicazioni istituzionali debitamente evidenziate attraverso organi ufficiali (Bollettino, verbali del CD, etc.)


Non trovare difetti.. trova rimedi e provvedi se puoi.

Collezionista modelli in scala N.

1-Prima di utilizzare il forum, è obbligo presentarsi qui.
2-Prima di postare leggere il Regolamento.
3-Per visualizzare le ultime discussioni in cui sono state inserite risposte utilizza la funzione Messaggi Recenti in alto a destra.
4-Per cercare ciò che vi interessa utilizzate la funzione Cerca.
5-Prima di utilizzare il mercatino, leggi il Regolamento.
6-Clicca se vuoi leggere lo Statuto della ASN.
7-Per utilizzare al meglio il forum leggi la guida.
8-Per inserire immagini ed allegati leggi la guida del socio Massimo Benini che ringraziamo.
9-Per l'utilizzo del bbcode leggete questa guida.

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 6:44 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
cristian cicognani ha scritto:
l'idea l'avevo avuta... poi serve la manualità....

In che senso l'idea l'avevi avuta anche tu?Cioè eliminare la parte in eccesso dei binari peco 55? :?

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 14:07 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 22:31
Messaggi: 6226
Località: Forlì
Interessi fermodellistici: Scala N Italiana, epoca I,II,III,IV,V e VI, qualche modello Estero e qualche pezzo in H0.
Città di residenza: Forlì
Provincia di residenza: Forlì Cesena (FC)
Skype: cicocri
Alex La Torre ha scritto:
cristian cicognani ha scritto:
l'idea l'avevo avuta... poi serve la manualità....

In che senso l'idea l'avevi avuta anche tu?Cioè eliminare la parte in eccesso dei binari peco 55? :?


No di farlo da dei binari vecchi..... ok l'idea ma la bravura come detto, a me manca ;)

_________________
CristiaN CicogNaNi (cicocri)

Per fortuna puoi scegliere a chi rispondere........
Chi si loda, si imbroda.......

Amici del TreNo - Forlì

Le singole opinioni espresse sul forum dagli utenti sono sempre opinioni personali, che non rispecchiano necessariamente la posizione della ASN e del suo Consiglio Direttivo. I Gestori del Forum si riservano la facoltà di eliminare parole e frasi offensive nei confronti di altri iscritti o di terzi; questi interventi non sono censura ma tutela per tutti, al solo fine di un corretto utilizzo del forum e di civile convivenza.

ASN diffonde le proprie posizioni ufficiali mediante comunicazioni istituzionali debitamente evidenziate attraverso organi ufficiali (Bollettino, verbali del CD, etc.)


Non trovare difetti.. trova rimedi e provvedi se puoi.

Collezionista modelli in scala N.

1-Prima di utilizzare il forum, è obbligo presentarsi qui.
2-Prima di postare leggere il Regolamento.
3-Per visualizzare le ultime discussioni in cui sono state inserite risposte utilizza la funzione Messaggi Recenti in alto a destra.
4-Per cercare ciò che vi interessa utilizzate la funzione Cerca.
5-Prima di utilizzare il mercatino, leggi il Regolamento.
6-Clicca se vuoi leggere lo Statuto della ASN.
7-Per utilizzare al meglio il forum leggi la guida.
8-Per inserire immagini ed allegati leggi la guida del socio Massimo Benini che ringraziamo.
9-Per l'utilizzo del bbcode leggete questa guida.

Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 17:42 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 10:35
Messaggi: 1579
Interessi fermodellistici: Scala N prevalentemente epoca IV e V, scala H0 epoca III.
Elaborazione modelli
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: MI
Visto che siamo in tema cuccatevi questo:
pezzo in scala N realizzato in argento da un maestro orafo.
Il maestro si chiama Andrea Zanardi ed è un socio ASN.
Non male, vero?
Ciao
Claudio
PS le rotaie sono realizzate dalla Peco :lol: :lol: :lol:


Allegati:
IMG_7113rid.jpg
IMG_7113rid.jpg [ 106.38 KiB | Osservato 2886 volte ]
IMG_7123rid.jpg
IMG_7123rid.jpg [ 98.37 KiB | Osservato 2886 volte ]

_________________
Ciao
Claudio
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 19:21 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Claudio Bertoli ha scritto:
Visto che siamo in tema cuccatevi questo:
pezzo in scala N realizzato in argento da un maestro orafo.
Il maestro si chiama Andrea Zanardi ed è un socio ASN.
Non male, vero?
Ciao
Claudio
PS le rotaie sono realizzate dalla Peco :lol: :lol: :lol:

Bello.L'unica cosa che stona enormemente è lo spazio eccessivo tra le 2 rotaie orizzontali.Peccato era davvero un bel pezzo.Ma non si può rimediare?

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 20:12 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 10:35
Messaggi: 1579
Interessi fermodellistici: Scala N prevalentemente epoca IV e V, scala H0 epoca III.
Elaborazione modelli
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: MI
Rimediato!
ciao
Claudio


Allegati:
IMG_7123rid2.jpg
IMG_7123rid2.jpg [ 98.74 KiB | Osservato 2875 volte ]

_________________
Ciao
Claudio
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 20:16 
Non connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9846
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
Claudio Bertoli ha scritto:
Visto che siamo in tema cuccatevi questo:
pezzo in scala N realizzato in argento da un maestro orafo.
Il maestro si chiama Andrea Zanardi ed è un socio ASN.
Non male, vero?
Ciao
Claudio
PS le rotaie sono realizzate dalla Peco :lol: :lol: :lol:

Davvero bello, peccato non potercelo permettere :lol: :lol: :lol:
avevo tempo fa fatto delle foto nella stazione di S.Cristoforo con l'intenzione di riprodurlo, le allego
Allegato:
DSCF1925.JPG
DSCF1925.JPG [ 265.34 KiB | Osservato 2874 volte ]
Allegato:
DSCF1926.JPG
DSCF1926.JPG [ 108.91 KiB | Osservato 2874 volte ]

certo non riusciremo ad arrivare al suo livello ma con i vari consigli qui arrivati (es. binario Z, isolamento e osservazione della realtà, verticalità del binario paraurti) ci si può provare ;)

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 21:10 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 10:35
Messaggi: 1579
Interessi fermodellistici: Scala N prevalentemente epoca IV e V, scala H0 epoca III.
Elaborazione modelli
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: MI
Alex La Torre ha scritto:
Bello.L'unica cosa che stona enormemente è lo spazio eccessivo tra le 2 rotaie orizzontali.Peccato era davvero un bel pezzo.Ma non si può rimediare?

Diciamo che in effetti lo spazio magari può sembrare eccessivo, ma dire che "stona enormemente" ed usare il termine "era" è probabilmente un po' riduttivo e forse anche un poco irriverente, anche perchè se prendi le foto postate da Mario e misuri le dimensioni dei funghi e la loro distanza ti accorgerai che non è poi così fuori scala... ;)
Questo ovviamente è solo il mio parere e ritengo inoltre doveroso rispettare la tua opinione.
Calcola comunque che il pezzo è nato dal nulla e non da materiale già esistente, prendendo solo spunto dal codice 80, anche se criticato in partenza dallo stesso Andrea.
La foto inoltre esalta la dimensione, dal vivo è estremamente piacevole ed equilibrato.
Vorrei avere io le capacità di Andrea nel forgiare e saldare i pezzi.
Ciao
Claudio

_________________
Ciao
Claudio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: FERMACARRI DI ROTAIE
MessaggioInviato: 27/08/2010, 21:51 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2010, 10:37
Messaggi: 4300
Interessi fermodellistici: Scala N/H0 epoca III/IV
Città di residenza: tropea
Provincia di residenza: (VV)
Skype: latorre1976
Claudio Bertoli ha scritto:
prendendo solo spunto dal codice 80, anche se criticato in partenza dallo stesso Andrea.

Perchè il fermacarri è fatto con rotaie codice 80?
Ho detto che lo spazio stonava enormemente proprio perchè è un bel pezzo e non meritava quello spazio.Nella seconda foto che hai postato è perfetto,semprechè non si tratti di codice 80 :| ;)

Questa foto è tratta da TTM n°33 pag.26.Vi consiglio di leggere l'articolo su come fare un fermacarri.Io ho preso spunto da li ;)


Allegati:
HPIM8332.JPG
HPIM8332.JPG [ 342.33 KiB | Osservato 2861 volte ]

_________________
IL MIO BLOG: http://fermodellismo.over-blog.net/

(AXEL)
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 73 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010