Oggi è 31/03/2020, 13:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 133 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 17/07/2018, 15:55 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 11/01/2010, 14:27
Messaggi: 570
Interessi fermodellistici: Scala N, FS ep.V
Città di residenza: Genova
Provincia di residenza: Genova
Con raggio di 800 mm l'angolo tra le 2 semicasse è di circa 2.5°.
Sui deviatoi Peco a medio raggio (451 mm) saliamo a 4°.

Sono pochi?
Sono tanti?
L'occhio vede di più la "non articolazione" o 2 semicasse che oscillano separatamente?

Anche i carrelli che hanno quindi un interasse rigido doppio avranno una rotazione rispetto alla cassa doppia e quindi dovranno essere sottili per lasciare posto alle scalette ed il carrello centrale dovrà traslare lateralmente come sull'E633.

A mio parere ci sono anche i soliti quesiti:
vista la semplificazione meccanica avremo in cambio una buona motorizzazione con volano capace di minimi impeccabili delle Taurus o 483 e similari commerciali?

Come sempre siamo tutti assetati e curiosi....
....speriamo non si allinei ai temi del 626 Safer :roll: :roll: :roll:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 17/07/2018, 16:49 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/10/2013, 0:13
Messaggi: 2116
Località: Siena
Interessi fermodellistici: Principalmente scala N poi HO epoca da III ad attuale ma NON XMPR
Città di residenza: Siena
Provincia di residenza: Siena
Non so se ho capito bene, ma i carrelli dovrebbero invece essere articolati "normalmente"...

_________________
Giacomo - Siena - free climber modellista


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 17/07/2018, 18:40 
Non connesso
Socio ASN

Iscritto il: 12/05/2010, 13:13
Messaggi: 1570
Interessi fermodellistici: Modelli italiani e tedeschi
Città di residenza: Palermo
Provincia di residenza: Palermo
Christian Corradi ha scritto:
Con raggio di 800 mm l'angolo tra le 2 semicasse è di circa 2.5°.
Sui deviatoi Peco a medio raggio (451 mm) saliamo a 4°.

Sono pochi?
Sono tanti?
L'occhio vede di più la "non articolazione" o 2 semicasse che oscillano separatamente?

Anche i carrelli che hanno quindi un interasse rigido doppio avranno una rotazione rispetto alla cassa doppia e quindi dovranno essere sottili per lasciare posto alle scalette ed il carrello centrale dovrà traslare lateralmente come sull'E633.

A mio parere ci sono anche i soliti quesiti:
vista la semplificazione meccanica avremo in cambio una buona motorizzazione con volano capace di minimi impeccabili delle Taurus o 483 e similari commerciali?

Come sempre siamo tutti assetati e curiosi....
....speriamo non si allinei ai temi del 626 Safer :roll: :roll: :roll:


Ciao Cristian, scusa ma non ti seguo nei tuoi calcoli: nel momento in cui posiamo p.es. una 636 sul binario con R=800mm, questa occupa un arco di circonferenza di circa 8°.Se la loco fosse un serpente ,vedremmo proprio quell'arco, se fosse un tutto uno assolutamente rigido vedremmo la corda dell'arco. Nella realtà delle snodate, noi vediamo le estremità della macchina sulla corda, mentre il centro della stessa grava sul centro dell'arco. Nel caso di un sistema rigido come casse ma
snodato sui carrelli, noi abbiamo lo stesso effetto che ci dà un vagone di circa 120mm a carrelli. Ti soddisfa? Il problema è solo questo. - Francesco

_________________
festina lente


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 7:52 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 05/01/2010, 11:29
Messaggi: 1924
Interessi fermodellistici: scala n FS; scala Nm Rhb ed Fcl
Città di residenza: roma
Provincia di residenza: roma
Skype: dani.adorni
Giacomo Spinelli ha scritto:
Non so se ho capito bene, ma i carrelli dovrebbero invece essere articolati "normalmente"...

da quello che ho capito io , si, ed il carrello centrale dovrebbe essere libero come nelle meccaniche del Tigre

_________________
Daniele
.....perfida H0 non mi avrai mai!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 13:51 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 11/01/2010, 14:27
Messaggi: 570
Interessi fermodellistici: Scala N, FS ep.V
Città di residenza: Genova
Provincia di residenza: Genova
Cita:
Ciao Cristian, scusa ma non ti seguo nei tuoi calcoli: nel momento in cui posiamo p.es. una 636 sul binario con R=800mm, questa occupa un arco di circonferenza di circa 8°.


L'interperno rigido sarebbe di 5200 x 2 / 160 = 65 mm;
in tal caso l'angolo sotteso per raggio di 800 mm è di circa 4.6° ed i carrelli ruotano rispetto alla cassa di circa 2.3°.

Ne caso delle articolate tutto si dimezza: interperno 32.5 mm, angolo sotteso tra 2 perni 2.3°; quindi angolo tra carrello centrale ed una semicassa = 1.15° e pertanto angolo tra le 2 semicasse torniamo a 2.3° circa (avevo scritto 2.5).

Il confronto grafico su raggio 800 mm

Allegato:
E656-confronto.jpg
E656-confronto.jpg [ 75.73 KiB | Osservato 1111 volte ]


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 14:33 
Non connesso
Socio ASN

Iscritto il: 12/05/2010, 13:13
Messaggi: 1570
Interessi fermodellistici: Modelli italiani e tedeschi
Città di residenza: Palermo
Provincia di residenza: Palermo
Christian Corradi ha scritto:
Cita:
Ciao Cristian, scusa ma non ti seguo nei tuoi calcoli: nel momento in cui posiamo p.es. una 636 sul binario con R=800mm, questa occupa un arco di circonferenza di circa 8°.


L'interperno rigido sarebbe di 5200 x 2 / 160 = 65 mm;
in tal caso l'angolo sotteso per raggio di 800 mm è di circa 4.6° ed i carrelli ruotano rispetto alla cassa di circa 2.3°.

Ne caso delle articolate tutto si dimezza: interperno 32.5 mm, angolo sotteso tra 2 perni 2.3°; quindi angolo tra carrello centrale ed una semicassa = 1.15° e pertanto angolo tra le 2 semicasse torniamo a 2.3° circa (avevo scritto 2.5).

Il confronto grafico su raggio 800 mm

Allegato:
E656-confronto.jpg


D'accordo . Tu ti riferisci alla posizione reciproca fra le casse, io parametro la lunghezza totale. Comunque arriviamo alla stessa conclusione: su raggio 800 la scelta è accettabile. Per me, poi, al di sotto cominciano i guai e il passo rigido, nel raggio 430 diviene avvertibile e inusuale. Ciao - Francesco

_________________
festina lente


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 15:25 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 11/01/2010, 14:27
Messaggi: 570
Interessi fermodellistici: Scala N, FS ep.V
Città di residenza: Genova
Provincia di residenza: Genova
A dire il vero, parecchi anni fa, anche io ero stato tentato dallo sperimentare una cosa simile!
Magari in molti lo hanno già notato ma la E402a è una E656 a passo rigido:
E402a: passo carrelli 2850 mm, diametro ruote 1250 mm, interperno 10400 mm;
E656: passo carrelli 2850 mm, diametro ruote 1250 mm, interperno 2 x 5200 mm.

Se non fosse che le varie DB 120 o simili usate per motorizzare le E402 hanno il motore piuttosto basso, e la mancanza del terzo carrello, forse ci avrei provato!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 16:25 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 01/01/2010, 8:56
Messaggi: 204
Località: Veneto
Interessi fermodellistici: Plastico stive Tedesco
Locomotive digitali
Scala N epoca II - III
Città di residenza: Vicenza
Provincia di residenza: Vicenza
Una costatazione modellistica.
Parlate di raggio 800mm che sarebbe in diametro di 1600.
Ma che cavolo di plastici avete a casa vostra, che spesso montiamo raggi da 225mm?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 17:50 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2010, 14:35
Messaggi: 1643
Interessi fermodellistici: italia + montaggio lastrine
Città di residenza: cornatedadda
Provincia di residenza: mozabrianza
Skype: angelone
Alberto Fontana ha scritto:
Una costatazione modellistica.
Parlate di raggio 800mm che sarebbe in diametro di 1600.
Ma che cavolo di plastici avete a casa vostra, che spesso montiamo raggi da 225mm?


Caro Alberto, sono eNNisti fortunati! ;)


Angelone


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 18:04 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 11/01/2010, 14:27
Messaggi: 570
Interessi fermodellistici: Scala N, FS ep.V
Città di residenza: Genova
Provincia di residenza: Genova
Io ho semplicemente risposta a Francesco che ha menzionato gli 800 mmm
Se vedi avevo anche fatto l'esempio sui deviatoi peco a raggio medio.
In realtà anche io nel plastico scendo a 260, ma in zone non in vista.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 22:10 
Non connesso
Socio ASN

Iscritto il: 12/05/2010, 13:13
Messaggi: 1570
Interessi fermodellistici: Modelli italiani e tedeschi
Città di residenza: Palermo
Provincia di residenza: Palermo
Alberto Fontana ha scritto:
Una costatazione modellistica.
Parlate di raggio 800mm che sarebbe in diametro di 1600.
Ma che cavolo di plastici avete a casa vostra, che spesso montiamo raggi da 225mm?


Ho parlato di raggio 800 per riferirmi a quello che, normalmente è il massimo raggio in uso in "N". Nel mio plastico i raggi sono
molto più modesti variando fra 340 e 460 mm ed è proprio riferendomi a questi raggi e all'immagine che si registra guardando il movimento delle snodate che nascono le mie perplessità. Vero, come dice Cristian, che una misura di 115 mm è più che frequente sulle macchine a telaio fisso, ne conosco anche notevolmente più lunghe, ma le due casse le abbiamo sempre viste, sia nella realtà che nel modellismo, piegarsi al cento quando affrontano una curva e ancor più sugli scambi. Il passo rigido è un compromesso che non mi sento di accettare, ma il concetto vale solo per me e, spero una volta tanto, anche per i "contachiodi".
Francesco

_________________
festina lente


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 18/07/2018, 22:54 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/10/2013, 0:13
Messaggi: 2116
Località: Siena
Interessi fermodellistici: Principalmente scala N poi HO epoca da III ad attuale ma NON XMPR
Città di residenza: Siena
Provincia di residenza: Siena
Francamente a mio avviso, le casse (per quello che ho potuto vedere a Verona) sono decisamente belle, però altrettanto francamente non condivido la scelta di farle in blocco unico... oltretutto la ragione pare sia, come ho già detto, quella di evitare il disassamento in ALTEZZA delle casse, non certo in curva (le articolate son nate per quello)... ora è vero che il problema può sussistere, soprattutto in modelli artigianali (da lastrine o elaborazioni varie) ma, sempre francamente, è un problema che ho riscontrato presentarsi in pochissimi casi (a memoria mia una sola volta...) e comunque con variazioni talmente minime che durante l'uso normale addirittura non si nota. Io personalmente ho una 645 elaborata su base CIL in cui il problema è stato risolto più che dignitosamente col sistema di regolazione a viti della motorizzazione Lo.Co. di cui l'ho dotata (sistema a mio avviso estremamente semplice e funzionale)... però ovviamente non voglio confutare le idee di un modellista alla cui maestria non posso nemmeno pensare di avvicinarmi, dico solo che sono estremamente scettico... tutto qui

_________________
Giacomo - Siena - free climber modellista


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 19/07/2018, 10:54 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 05/01/2010, 11:29
Messaggi: 1924
Interessi fermodellistici: scala n FS; scala Nm Rhb ed Fcl
Città di residenza: roma
Provincia di residenza: roma
Skype: dani.adorni
Alberto Fontana ha scritto:
Una costatazione modellistica.
Parlate di raggio 800mm che sarebbe in diametro di 1600.
Ma che cavolo di plastici avete a casa vostra, che spesso montiamo raggi da 225mm?

concordo pienamente ! :o

_________________
Daniele
.....perfida H0 non mi avrai mai!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 19/07/2018, 13:45 
Non connesso
Socio ASN

Iscritto il: 12/05/2010, 13:13
Messaggi: 1570
Interessi fermodellistici: Modelli italiani e tedeschi
Città di residenza: Palermo
Provincia di residenza: Palermo
daniele adorni ha scritto:
Alberto Fontana ha scritto:
Una costatazione modellistica.
Parlate di raggio 800mm che sarebbe in diametro di 1600.
Ma che cavolo di plastici avete a casa vostra, che spesso montiamo raggi da 225mm?

concordo pienamente ! :o


Chiarisco ancora una volta: la misura 800 è stata da me usata per indicare il caso limite in cui il problema diventa più teorico che pratico. Ben diverso il caso quando i diametri scendono, come nella pratica. Nel raggio 800 l'angolo è di circa 176°, 172° per il 400, 166° per il 225 ecc. Da questo ho tirato fuori la conclusione che al di sotto di un irrealistico raggio di 800 mm, la soluzione diviene inaccettabile, almeno per me. - Francesco

_________________
festina lente


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Locomotive Fratix N
MessaggioInviato: 19/07/2018, 14:59 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 05/01/2010, 11:29
Messaggi: 1924
Interessi fermodellistici: scala n FS; scala Nm Rhb ed Fcl
Città di residenza: roma
Provincia di residenza: roma
Skype: dani.adorni
Francesco Arone di Valentino ha scritto:
daniele adorni ha scritto:
Alberto Fontana ha scritto:
Una costatazione modellistica.
Parlate di raggio 800mm che sarebbe in diametro di 1600.
Ma che cavolo di plastici avete a casa vostra, che spesso montiamo raggi da 225mm?

concordo pienamente ! :o


Chiarisco ancora una volta: la misura 800 è stata da me usata per indicare il caso limite in cui il problema diventa più teorico che pratico. Ben diverso il caso quando i diametri scendono, come nella pratica. Nel raggio 800 l'angolo è di circa 176°, 172° per il 400, 166° per il 225 ecc. Da questo ho tirato fuori la conclusione che al di sotto di un irrealistico raggio di 800 mm, la soluzione diviene inaccettabile, almeno per me. - Francesco


Non ci resta che attenderne l'uscita e vedere che effetto fa! :D

_________________
Daniele
.....perfida H0 non mi avrai mai!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 133 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010