Oggi è 31/03/2020, 15:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 94 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 03/06/2011, 9:40 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 02/01/2010, 17:51
Messaggi: 584
Interessi fermodellistici: Shinkansen, treni giapponesi ed elettrotreni in genere, alta velocità europea in scala N ed H0
Città di residenza: Pordenone
Provincia di residenza: PN
Mario Malinverno ha scritto:
Massimo Biolcati ha scritto:
Ciao Mario,
a prima vista le griglie laterali hanno poche lame, forse è meglio aumentare il numero anche se non vengono passanti.
Se la ragione è il limite dell'incisione della lastra forse è meglio una seconda lastrina di differente spessore con solo le griglie da applicare alle fiancate.
http://www.photorail.com/oldies/DRossi/ ... 0copia.jpg
se non sbaglio su una fiancata le griglie non sono applicate direttamente alla cassa ma sono su sportelli (come sulla terza e quarta serie dove però ci sono le orecchie), non vedo differenze sulla cassa montata...
Si sono d'accordo ed infatti avevo preparato anche una versione più fitta ma mi pareva piatta, ci devo lavorare ancora.
Per quanto riguarda le differenze tra i due lati non trovo documentazioni al riguardo da quelle che ho mi sembrano uguali.
Allegato:
DSCF3136.JPG
che ne dici di questa?


Ciao Mario,
secondo me molto bene, dubito che si riesca a fare di meglio (al vero dovrebbero essere 12 lame), sarà una sfida verniciarle senza impastare troppo i particolari.
per la documentazione ti faccio le foto dei modelli Roco che ho, mandami in PM il tuo indirizzo che ti invio lo speciale E626 di Tutto Treno per avere maggior documentazione (il nuovo libro sulle E626 sono ancora indeciso se comprarlo o no)
confermo che le griglie da un lato sono applicate a sportelli apribili e la cerniera superiore presenta un rilievo quasi senza soluzione di continuità sulla fiancata.

_________________
さよなら
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 03/06/2011, 13:19 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: 31/12/2009, 20:22
Messaggi: 772
Località: Chiavari
Interessi fermodellistici: Modellismo ferroviario in generale scala N e TT in particolare ma soprattutto autocostruzioni
Città di residenza: Chiavari
Provincia di residenza: Genova
Massimo é un perfezionista, e se lo dice lui c'é da credergli.
Però, Mario, a me sembra uno spettacolo. ;)
Ciao
Giuseppe

_________________
http://www.ferromodellista.it


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: pantografi
MessaggioInviato: 03/06/2011, 15:17 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 13/01/2010, 13:15
Messaggi: 200
Interessi fermodellistici: nn
Città di residenza: nn
Provincia di residenza: nn
Ciao Mario,
sta diventando un progetto bellissimo!
Dici che si meriterebbe anche dei pantografi "funzionanti"
come avevi progettato per le E424 e le E633? Magari con
i gancini per metterci eventualmente le molle, che a saldarli
era cosa dura...
Sarebbe la ciliegina sulla torta! O ci avevi giá pensato?

Matthias


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: pantografi
MessaggioInviato: 03/06/2011, 17:09 
Connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9419
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
Matthias Meess ha scritto:
Ciao Mario,
sta diventando un progetto bellissimo!
Dici che si meriterebbe anche dei pantografi "funzionanti"
come avevi progettato per le E424 e le E633? Magari con
i gancini per metterci eventualmente le molle, che a saldarli
era cosa dura...
Sarebbe la ciliegina sulla torta! O ci avevi giá pensato?

Matthias
Penso che non ne vale la pena ;)

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 03/06/2011, 21:54 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4097
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Io "voto" per le griglie in numero giusto e fini.
Mentre le orecchie (nbelle altre serie) sono bene evidenti e sporgenti, le griglie sono appena sollevate.
Sicuramente la versione con le griglie poche e larghe falsa completamente l'estetica della macchina (mi ricorda qualcosa di tedesco... boh).
Ti metto due foto dei due lati di quello di Trieste:
Allegato:
Commento file: lato con sportellini
P5120004.jpg
P5120004.jpg [ 65.51 KiB | Osservato 725 volte ]
Allegato:
Commento file: sportellini
P5120005.jpg
P5120005.jpg [ 64.33 KiB | Osservato 724 volte ]
Allegato:
Commento file: lato senza sportelli
P5120010.jpg
P5120010.jpg [ 63.1 KiB | Osservato 724 volte ]
Allegato:
Commento file: lato direttamente su cassa
P5120011.jpg
P5120011.jpg [ 67.47 KiB | Osservato 725 volte ]

Nota anche che i bulloni di fissaggio sono pochissimi, e sul lato dove le griglie sono sugli sportellini non ci sono neppure.
Infine, come ultime "critiche", tutti i bulloni mi sembrano troppo evidenti, e i ganci di fissaggio degli sportellini in posizione aperta sono troppo massicci.
Penso che le foto che ti avrà mandato Roberto siano più esplicative delle poche mie, che ci mandò anni fa qualcuno del Museo di Trieste.

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 04/06/2011, 19:57 
Connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9419
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
massimo di giulio ha scritto:
Io "voto" per le griglie in numero giusto e fini.
Infine, come ultime "critiche", tutti i bulloni mi sembrano troppo evidenti, e i ganci di fissaggio degli sportellini in posizione aperta sono troppo massicci.
Penso che le foto che ti avrà mandato Roberto siano più esplicative delle poche mie, che ci mandò anni fa qualcuno del Museo di Trieste.
Sto già lavorando alla modifica delle griglie, la trovo convicente, grazie.
"Tutti i bulloni mi sembrano troppo evidenti" tutti, tutti? sono dello stesso diametro di quelli della prima e seconda serie di lastrine, temo che rimpicciolendoli dopo verniciati non si veda più nulla, fammi capire cosa intendi, grazie.
Grazie per le ottime foto che mostrano il lato sinistro che manca da quelle di Roberto al quale volevo chiedere di fare un altro sopralluogo, ora inutile!

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 04/06/2011, 21:52 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4097
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Mario Malinverno ha scritto:
"Tutti i bulloni mi sembrano troppo evidenti" tutti, tutti? sono dello stesso diametro di quelli della prima e seconda serie di lastrine, temo che rimpicciolendoli dopo verniciati non si veda più nulla, fammi capire cosa intendi, grazie.
Forse è l'effetto della mancanza di verniciatura, anche in confronto con la locomotiva vera dove chissà quanti strati di vernice si sono accumulati nel tempo.
Però a colpo d'occhio tutti i bulloni sono comunque molto evidenti.
D'altra parte, se sono fatti in semincisione con una profondità di 0,2 mm (credo) in scala diventano 32 mm al vero, se sono da 0,15 corrispondono a 24 mm.
Visto che molti altri particolari hanno lo stesso spessore, ma al vero sporgono dal piano della cassa realmente di più, nel confronto i bulloni sembrano esagerati.
Ti suggerisco di provare una rapida verniciatura e vedere di nascosto l'effetto che fa! Vengo anch'io, non tu no! :lol:
(ops, reminiscenze canore...) :)

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 05/06/2011, 9:39 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 03/10/2010, 7:41
Messaggi: 502
Interessi fermodellistici: nn
Città di residenza: nn
Provincia di residenza: nn
Nella lastrina, mettici pure la bielletta per il compressore meccanico ;) !


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 05/06/2011, 11:16 
Connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9419
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
Nicolò Castelli ha scritto:
Nella lastrina, mettici pure la bielletta per il compressore meccanico ;) !
C'è :P :P :P :P

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 05/06/2011, 13:11 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 02/01/2010, 17:51
Messaggi: 584
Interessi fermodellistici: Shinkansen, treni giapponesi ed elettrotreni in genere, alta velocità europea in scala N ed H0
Città di residenza: Pordenone
Provincia di residenza: PN
Mario Malinverno ha scritto:
Nicolò Castelli ha scritto:
Nella lastrina, mettici pure la bielletta per il compressore meccanico ;) !
C'è :P :P :P :P


il "divertimento" è arrotolare il pezzo di lastrina per fare il compressore :lol:

_________________
さよなら
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 05/06/2011, 21:09 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 01/01/2010, 10:35
Messaggi: 1578
Interessi fermodellistici: Scala N prevalentemente epoca IV e V, scala H0 epoca III.
Elaborazione modelli
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: MI
A me piace di più la seconda versione, non mi sembra assolutamente piatta.


Non ti si può lasciare un minuto che sforni una lastrina ;) ;) ;)

PS quando poi farai quella che piace a me........

_________________
Ciao
Claudio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 05/06/2011, 21:48 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 15:59
Messaggi: 924
Interessi fermodellistici: scala N stile Italiano tutte le epoche.
Amministratore delegato della
Smm Ferroviaria Impresa Lavori
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Massimo Biolcati ha scritto:
Mario Malinverno ha scritto:
Nicolò Castelli ha scritto:
Nella lastrina, mettici pure la bielletta per il compressore meccanico ;) !
C'è :P :P :P :P


il "divertimento" è arrotolare il pezzo di lastrina per fare il compressore :lol:



:roll: L'importante è che dopo aver arrotolato non ve la fumiate!! :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Ciao da Luca

Se ti ci metti con impegno puoi raggiungere qualsiasi risultato!

Il capostazione di Milano mi fa ridere!! E' qui che lo voglio vedere, pochi mezzi pochi uomini!! (Antonio la Quaglia fu Calogero in Destinazione Piovarolo)

Ciao Babbo!!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 07/06/2011, 10:32 
Connesso
Maestro Modellista
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 8:58
Messaggi: 9419
Località: Arluno MI
Interessi fermodellistici: Italiano, scala N, un po' tutte le epoche
Città di residenza: Arluno
Provincia di residenza: Milano
Skype: mario.malinverno
massimo di giulio ha scritto:
Forse è l'effetto della mancanza di verniciatura, anche in confronto con la locomotiva vera dove chissà quanti strati di vernice si sono accumulati nel tempo.
Però a colpo d'occhio tutti i bulloni sono comunque molto evidenti.
D'altra parte, se sono fatti in semincisione con una profondità di 0,2 mm (credo) in scala diventano 32 mm al vero, se sono da 0,15 corrispondono a 24 mm.
Visto che molti altri particolari hanno lo stesso spessore, ma al vero sporgono dal piano della cassa realmente di più, nel confronto i bulloni sembrano esagerati.
Ti suggerisco di provare una rapida verniciatura e vedere di nascosto l'effetto che fa! Vengo anch'io, non tu no! :lol:
(ops, reminiscenze canore...) :)
Ecco una prova di verniciatura effettuata sul modello di III serie ma tanto il problema è analogo, i bulloni sono gli stessi.
Concordo con il paragone al vero ma al disotto di un creto valore la fotoincisione non risponde più e si perde il dettaglio ;)


Allegati:
DSCF3143.JPG
DSCF3143.JPG [ 151.26 KiB | Osservato 600 volte ]

_________________
Saluti
Mario
..nessuno nasce imparato...
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 07/06/2011, 20:40 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2009, 18:16
Messaggi: 4097
Località: Lecce
Interessi fermodellistici: plasticista stile italiano ep. IV-V, + SBB e un po' di DB e SNCF; anche USA, soprattutto PRR, ma ancora senza plastico
Città di residenza: Lecce
Provincia di residenza: LE
Skype: dgmax1
Allora è una questione di contrasto dovuto alla luce.
Dopo la verniciatura l'effetto è molto più "piatto" ed accettabile, invece con il metallo al vero tutte le sporgenze vengono accentuate dal chiaroscuro.
Ottimo così

_________________
salutoNi
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E 626 II serie
MessaggioInviato: 09/06/2011, 16:38 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 02/01/2010, 17:51
Messaggi: 584
Interessi fermodellistici: Shinkansen, treni giapponesi ed elettrotreni in genere, alta velocità europea in scala N ed H0
Città di residenza: Pordenone
Provincia di residenza: PN
Ciao Mario,
nell'attesa, giusto per un confronto, ho trovato alcune foto del modello sloveno di Roco per rendersi conto di come è stato riprodotto in H0
http://modelni.vlaki.com/fotke/serijski ... ionID=f020
qui si sono sbizzarriti con le Tibidabo...
http://www.vlaki.info/forum/viewtopic.php?f=5&t=1518

_________________
さよなら
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 94 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010