Oggi è 21/05/2019, 10:43

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 109 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8

Per me Gieffeci dovrebbe proporre a Modelleisenbahn in N una......
D 343 o D 345 9%  9%  [ 15 ]
E 444 prima o seconda serie (non R) 11%  11%  [ 18 ]
E 626 terza o quarta serie 8%  8%  [ 13 ]
E 636 5%  5%  [ 9 ]
E 646 o E 645 8%  8%  [ 13 ]
E 656 43%  43%  [ 71 ]
880 o 875 a vapore 16%  16%  [ 26 ]
Voti totali : 165
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 26/02/2013, 1:15 
Non connesso
Membro del Direttivo
Avatar utente

Iscritto il: 31/01/2010, 22:55
Messaggi: 2463
Località: Milano
Interessi fermodellistici: scala N tutte le epoche e tutte le amministrazioni
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: Milano
dico una cavolata se al panorama delle varie serie e versioni di 656 citate da Luigi V si aggiungesse anche la versione "Camilla"? so che è un 636, ma credo che lo stampo si possa facilmente adattare...quindi credo sia un motivo in più per sperare in una produzione industriale di questa versatile loco

_________________
ciao a tutti da Teo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 26/02/2013, 10:35 
Non connesso
Utente

Iscritto il: 02/01/2010, 17:51
Messaggi: 564
Interessi fermodellistici: Shinkansen, treni giapponesi ed elettrotreni in genere, alta velocità europea in scala N ed H0
Città di residenza: Pordenone
Provincia di residenza: PN
Matteo Mariani ha scritto:
dico una cavolata se al panorama delle varie serie e versioni di 656 citate da Luigi V si aggiungesse anche la versione "Camilla"? so che è un 636, ma credo che lo stampo si possa facilmente adattare...quindi credo sia un motivo in più per sperare in una produzione industriale di questa versatile loco


non sono neanche parenti, recuperi (se ben progettato) solo il telaio ma non i carrelli (passo 3150 contro i 2850 del "Camillo"), fiancate e imperiale del 636 sono troppo differenti e la cabina ci assomiglia alla VI serie del caimano ma non è uguale, la rastrematura del tetto è differente (vedi i disegni quotati o confronta i modelli in H0).
Ha senso ricavarla (come al vero) dalla 636 con lo stampo modificato solo per quanto riguarda la cabina, sempre che questa venga ricavata da un opportuno inserto, se lo stampo della cassa è progettato come monoblocco devi rifarlo ex novo.
(è tutto commisurato alla bravura del progettista a studiare soluzioni modulari che permettano di riutilizzare quanto più possibile le parti comuni dei modelli bilanciando nel contempo la complessità e quindi il costo dello stampo stesso)

_________________
さよなら
Massimo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 26/02/2013, 11:26 
Non connesso
Membro del Direttivo
Avatar utente

Iscritto il: 31/01/2010, 22:55
Messaggi: 2463
Località: Milano
Interessi fermodellistici: scala N tutte le epoche e tutte le amministrazioni
Città di residenza: Milano
Provincia di residenza: Milano
ah ok...grazie per la spiegazione Massimo!!!! ;)

_________________
ciao a tutti da Teo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 24/05/2013, 23:17 
Non connesso
Socio ASN
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2013, 0:26
Messaggi: 3
Interessi fermodellistici: + Plasticista - collezionista in Scala N Italiana epoca IV, anche in Scala H0
Città di residenza: Roma
Provincia di residenza: Roma
Luigi Voltan ha scritto:
Se guardiamo bene, nel panorama storico industriale, o artigianale, nel bene o nel male in N l' FS è stato riprodotto tutto o quasi.
Occorre però vedere bene "come" e "a che prezzo". E' questa la valutazione importante, non se "è stato" o "non è stato" mai fatto.

La N italiana prenderà piede, a mio avviso, solo e quando vi sarà un minimo di produzione industriale, realizzata in modo oraganico, comprendente cioè un sistema di mezzi e materiale rimorchiato adeguato per epoche che permetta all'appassionato di reperire con facilità convogli coerenti per poter iniziare una collezione. Poi ci sta anche l'artigiano, ma a completamento, per i pezzi più esclusivi.

I numeri non sono certo quelli da HO e questo frena qualsiasi produttore.Vero. Ma i numeri si possono realizzare prevedendo le "variabili multiple" di uno stesso modello.
Nel caso del Caimano, si parte dalla prima serie con la versione d'origine, e scritte gialle alle fiancate, si prosegue con la versione da metà anni '80, con scritte alle fiancate in avorio, e si arriva alla versione XMPR, con le due ultime citate anche in versione E 655. Totale: 5 diverse versioni.
Ipotizzando una tiratura di 250 / 300 pezzi (che sono i numeri della N) per cadauna delle E 656 origine, 250 pezzi per la XMPR e altri 400 pezzi per le 2 versioni (blu/grigia/xmpr) per la E 655, siamo intorno ai 1200 pezzi producibili con un identico stampo e meccanica (senza contare possibili varianti di "casi particolari" come la 016 che giirava negli anni '80 senza baffo giallo frontale, che potrebbero fornire ulteriori incrementi di produzione). Non parliamo nemmeno poi di tutta la possibilità di sviluppo delle altre locomotive con la stessa meccanica.....

A questo punto saremmo con dei numeri assorbibili e sostenibili, senza contare che lo stesso discorso si deve fare anche per una serie di carrozze, magari le X tipo 1975-79, da farsi di prima e seconda classe, nelle livree ardesia, rosso-grigio, ed xmpr pax e regio, per un totale di almeno 7 - 8 modelli diversi, con due soli stampi. I numeri valutateli voi.....

Questo è, a mio avviso, il modo "industriale" in cui dovrebbe muoversi la N italiana per ammortizzare i costi, fare utile in breve, ed accontentare gli ennisti. Se qualcuno vuole pensarci...... ;)


Analisi, a mio avviso, schietta e piena di contenuti...
Indovinate cosa ho votato?
Saluti
Alfredo

_________________
Alfredo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 109 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

 

Link ai siti Amici

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010